11 Nov 2019

Manutenzione della caldaia

La caldaia è il componente più importante del tuo impianto di riscaldamento. Come tale, è indispensabile prenderti cura di esso al fine di mantenere la tua casa calda. Questo articolo ti fornirà 6 semplici consigli per la manutenzione della caldaia.

6 consigli per una facile manutenzione della caldaia

La manutenzione della caldaia inizia da te. Anche se un tecnico del riscaldamento manterrà la tua caldaia in buone condizioni, ci sono anche molte cose che dovresti fare da solo. Ecco 6 suggerimenti per aiutarti a prenderti cura della tua caldaia.

1. Controllare la spia luminosa

Una delle prime cose da controllare sulla caldaia è, se possibile, la spia luminosa. Se è una fiamma forte e blu, la tua caldaia è in buone condizioni. Tuttavia, se la fiamma è arancione o gialla, questo è un segno che la tua caldaia non sta bruciando completamente il suo combustibile.

La combustione incompleta rappresenta un pericolo per la sicurezza per te, la tua famiglia e la tua casa. Ciò significa che la tua caldaia potrebbe perdere monossido di carbonio nella tua casa. Se vedi una fiamma fumosa arancione o gialla, contatta immediatamente la tua compagnia di riscaldamento.

2. Mantieni la pressione

La caldaia e il resto del sistema di riscaldamento perderanno pressione nel tempo. Il tuo sistema ha bisogno della giusta quantità di pressione per funzionare correttamente: troppo basso e la tua caldaia non si accenderà, troppo alta e ci sarà uno sforzo eccessivo sui tubi e sulle attrezzature.

Dai un’occhiata regolarmente al manometro sulla tua caldaia. L’indicatore dovrebbe essere compreso tra 1 e 1,5 bar. Se scende al di sotto, dovrai rabboccare la pressione della tua caldaia. Ogni caldaia avrà modi specifici per aumentare la pressione, quindi consultare il manuale di istruzioni. In caso contrario, il tecnico del riscaldamento o l’idraulico saranno in grado di assisterti. I tecnici di pronto intervento idraulico possono risolvere la questione di pressione della caldaia.

3. Pulisci l’area

La caldaia deve avere abbastanza ventilazione per funzionare in sicurezza. Se la caldaia si trova in un armadio di aerazione, in una stanza di servizio o in cucina, mantenere l’area immediata libera da ingombri. Lo stesso vale per la canna fumaria. Assicurarsi che non siano bloccati e in buone condizioni.

Oltre alla ventilazione, dare abbastanza spazio alla tua caldaia faciliterà l’accesso a un tecnico del riscaldamento. Se la tua caldaia necessita di riparazioni o sostituzioni, avranno un tempo molto più semplice se non c’è nulla che blocca la caldaia.

4. Rivestì i tuoi tubiManutenzione Caldaie - Tubi rivestiti

In inverno, aumenta il rischio di congelamento delle tubazioni. Se hai tubi congelati, questo diminuirà notevolmente l’efficacia del tuo riscaldamento. Inoltre, un blocco aumenterà anche la pressione in alcune aree, causando tensione e infine una perdita e una completa rottura.

Per evitare tubi congelati, acquistare e installare ritardi per i tubi. Il ritardo è una forma di isolamento per tubi in lana minerale o di vetro, schiuma o polietilene. Questi sono incredibilmente facili da installare poiché tutto ciò che devi fare è avvolgere il tubo con il ritardo. È un piccolo prezzo da pagare per prevenire in seguito gravi problemi di congelamento.

5. Sigilla la tua casa

Perché la tua caldaia funzioni in modo efficiente e coerente, ha bisogno di aiuto lungo la strada. È qui che entri. Assicurati che la tua casa sia ben isolata e che eventuali spazi vuoti che si aprono verso l’esterno siano ridotti al minimo.

La tua caldaia potrebbe funzionare al meglio, ma potrebbe essere inutile se quell’aria calda fuoriesce. Aggiungi paraspifferi su finestre e porte (non dimenticare il buco della serratura e la cassetta delle lettere). Chiudi le aree vulnerabili come la canna fumaria e il portello del soppalco con gli esclusivi giusti. Infine, ripara o sostituisci eventuali finestre in cattive condizioni e installa qualsiasi isolamento aggiuntivo per aumentare le capacità di ritenzione del calore della tua casa.

6. Organizzare un servizio annuale

Infine, dovresti controllare la caldaia e il sistema di riscaldamento almeno una volta all’anno. Puoi andare così lontano solo quando si tratta di manutenzione della caldaia fai-da-te. Tuttavia, per un’ispezione più rigorosa, con gli strumenti e l’esperienza giusti, dovrai contattare un professionista.

Un tecnico certificato effettuerà un adeguato controllo di manutenzione della caldaia. Verificheranno il corretto funzionamento di tutti i componenti, puliranno il sistema e ripareranno o sostituiranno ove necessario. Identificheranno le aree problematiche e lavoreranno all’interno della caldaia, cosa che nessuno senza le conoscenze e le certificazioni per fare ciò non dovrebbe mai tentare.

In alcuni casi, è necessaria una manutenzione annuale della caldaia per mantenere valida la garanzia. Inoltre, regolari controlli della caldaia lo faranno funzionare in modo efficiente e sicuro. Non solo è una questione legale, è anche una questione economica e di sicurezza.

La richiesta di un servizio annuale aiuterà con la manutenzione della caldaia

Fai funzionare la tua caldaia senza complicazioni, il tutto risparmiando denaro

Come trovare un tecnico del riscaldamento adeguatamente registrato per la manutenzione della caldaia? L’idraulici che collaborano per fornire servizi di pronto intervento idraulico sono competenti anche per fornire servizio di manutenzione caldaia nella tua zona di Milano. Confronta i profili, i servizi e i prezzi con altri tecnici e troverai che il servizio che le offriamo è il migliore.

📞CHIAMA 0287159947